Levante, dentro la scatola di “magmamemoria”

1 mese, 4 giorni fa


 

“Il Tempo dei Nuovi Eroi è stato un po’ come scavare dentro la scatola di magmamemoria e riuscire ad analizzare me stessa in maniera molto profonda” ha detto Levante, ospite della mia trasmissione andata in onda nei giorni scorsi.

Lo ha detto fuori onda. In quel lasso di tempo ancora denso e rorido di tutte quelle emozioni e illuminazioni, di tutti quei sentimenti e ricordi che risalgono a galla sollecitate dalla conversazione, dall’intervista, e riaffiorano sulle labbra e hanno bisogno di materializzarsi e fluire anche se la registrazione ufficiale è finita, il tempo è scaduto, le telecamere son state spente e i microfoni chiusi.

Una scatola dunque è la coscienza di Levante secondo Levante, che una volta aperta, scoperchiata, ha molto da raccontare e per questo richiede tempo, attenzione, profondità e uno sguardo capace di contenere tutto, dettaglio dopo dettaglio. Particolare dietro particolare. In una attività di scandaglio che può trasfigurare donandogli una nuova rilevanza, quel che era stato classificato a lungo come minuzia.

Questa è la magia del dialogo tra udenti, tra menti, anime e cuori aperti. Questo è il potere tutto umano, inimitabile e inaccessibile a qualunque tecnologia, del saper formulare domande.

Tutte le puntate, in onda ogni mercoledì alle 23:00 su Radio Italia e ogni giovedì alle 22.20 su Radio Italia Tv,  sono disponibili nella pagina dedicata di radioitalia.it sia nel format radiofonico sia nel format televisivo