Semi di un nuovo eroismo: Dynamo Camp Onlus

4 mesi, 4 giorni fa

Nella puntata di questa settimana di “Il tempo dei nuovi eroi”, la trasmissione che conduco su Radio Italia e Radio Italia Tv, ho ascoltato la storia di Dynamo Camp Onlus dalle parole di chi l’ha creata, l’imprenditore Vincenzo Manes. Dynamo Camp è un centro di Terapia Ricreativa, il primo di questo genere in Italia, che da oltre dieci anni ospita gratuitamente bambini e ragazzi affetti da gravi patologie, compresi nella fascia di età tra i 6 e i 17 anni. 

Chi è il fondatore di un’associazione così “eroica”? A 24 anni, negli Stati Uniti, Manes decide di diventare un “venture capitalist”, ossia un investitore che finanzia startup e supporta le piccole imprese che vogliono espandersi. E’ la chiave del suo successo professionale, ma decide di non accontentarsi. Asseconda invece l’intimo desiderio di fare qualcosa di più per migliorare il mondo, mettendo a disposizione per il bene comune tempo, denaro e capacità: nel 1997 crea una prima realtà no profit, che poi diventa Fondazione Dynamo quattro anni dopo. 

Così Vincenzo Manes diviene fondatore e presidente di una struttura nuova di zecca, Dynamo Camp. Oggi è considerata in Italia e nel mondo una “best practice”, un’esperienza che ha permesso di ottenere risultati eccellenti nel suo settore e che rappresenta per tutti un modello di riferimento. 

Un modello a sua volta ricco di ispirazioni dal mondo della musica e del cinema. A ispirare Enzo è stata infatti l’icona del cinema Paul Newman, autentico filantropo oltre che il grande attore conosciuto da tutti. E se Dynamo Camp fosse una canzone? La storia di Dynamo Camp Onlus è ben rappresentata da “Un mondo migliore”, il pezzo di Vasco Rossi scelto dall’associazione per i festeggiamenti in occasione dei suoi dieci anni di vita.

L’avvincente storia di questa opera all’insegna del bene comune va in onda mercoledì 18 aprile in radio e giovedì 19 in tv. Manes è ospite del programma dopo Serena ed Erasmo Figini, fondatori dell’associazione Cometa. Se vi foste persi le puntate precedenti, sappiate che le trasmissioni sono riascoltabili in podcast.

Seguite “Il tempo dei nuovi eroi” sul portale di Radio Italia e raccontateci delle storie di nuovo eroismo, scrivendo a:  iltempodeinuovieroi@radioitalia.it