Ritornano i Nuovi Eroi: Franco Nembrini

1 mese, 2 giorni fa

Dalle lezioni su Dante a libri come Inferno con Gabriele Dell’Otto: Franco Nembrini è il mio ospite di questa settimana a Il tempo dei nuovi eroi, il programma che conduco su Radio Italia. Esperto di educazione, docente e scrittore, da anni tiene lezioni su Dante Alighieri e sulla Divina Commedia riempiendo scuole, teatri e centri culturali in tutta Italia.

La sua è una storia bellissima. A soli 12 anni promette che diventerà un docente di italiano alla sua al tempo incredula insegnante di lettere. Nembrini deve però affrontare molte difficoltà nel suo percorso, soprattutto nei primi anni. A 16 anni lascia il liceo per esigenze familiari e va a lavorare in fabbrica come operaio, facendo anche i turni di notte, perché sono pagati il doppio. A 18 anni in 3 mesi di studio matto e disperatissimo come direbbe Giacomo Leopardi, a lui molto caro, supera da privatista l’esame per il diploma di maturità magistrale: lui la racconta come “l’impresa più epica della mia vita”.

Negli anni successivi, oltre ad occuparsi di educazione, Franco Nembrini diventa effettivamente professore di lettere, mantenendo la promessa fatta alla sua insegnante tanto tempo prima. Inoltre realizza un sogno: pubblica una nuova edizione della Divina Commedia, commentata insieme al “comitato scientifico” della Compagnia dei Cento Canti e illustrata da Gabriele Dell’Otto, uno dei più importanti illustratori al mondo. Inferno è già uscito, poi toccherà a Purgatorio e Paradiso.

La nostra conversazione a bordo palco del Music Verti Place andrà in onda alle 23:00 di mercoledì 19 dicembre in radio e alle 22:20 di giovedì 20 in tv. Franco Nembrini è il decimo ospite di questa seconda stagione de Il tempo dei nuovi eroi, la settimana dopo Massimiliano Ventimiglia. Tutte le puntate sono disponibili nella pagina dedicata di radioitalia.it sia nel format radiofonico sia nel format televisivo.

Seguite “Il tempo dei nuovi eroi” sul portale di Radio Italia e raccontateci delle storie di nuovo eroismo, scrivendo a:  iltempodeinuovieroi@radioitalia.it