I Nuovi Eroi di Red Bull: Easy Rain

3 mesi fa

Profitto orientato al bene comune, innovazione, idee che diventano imprenditorialità. In partnership con Red Bull, abbiamo deciso di raccontare le storie di coloro che io amo definire i “Nuovi Eroi”, cercandoli in questo caso fra quelli che popolano il mondo delle start-up con un forte impatto sociale. Li abbiamo chiamati “New Heroes”.

La prima storia che raccontiamo in questa nuova sezione del blog ha come protagonisti il sistema anti aquaplaning Easy Rain e il suo inventore, Giovanni Blandina, un ragazzo appassionato di auto da corsa che, primo al mondo, ha trovato una soluzione a un pericolo sperimentato ogni giorno da milioni di uomini e donne alla guida. 

Oscar

 

Sei in autostrada, piove e si formano pozze d’acqua sulla carreggiata. All’improvviso il contatto fra le ruote e l’asfalto si interrompe: è una frazione di secondo che può cambiare la vita di una persona. Come molti di voi sanno, questo fenomeno si chiama aquaplaning ed esiste da quando è stata inventata l’automobile. Fino a poco tempo fa nessuno era mai riuscito a capire come sconfiggerlo.

Nel 2012 un ragazzo cresciuto con la passione per le auto da corsa ha deciso di provare a risolvere il problema. E alla fine una soluzione l’ha trovata. Quel ragazzo oggi ha 38 anni, si chiama Giovanni Blandina ed è l’inventore di Easy Rain, il primo dispositivo di sicurezza che evita la perdita di aderenza in caso di aquaplaning.«Il giorno del primo test in pista ho pianto di gioia perché Easy Rain aveva funzionato alla perfezione, dimostrando cioè che il principio di funzionamento era sostenibile».